You might want to visit our North American website:

Soluzione più efficiente a un costo inferiore

AstraZeneca, Waltham, Massachusetts

Quando AstraZeneca ha ampliato le sue strutture di amministrazione e ricerca a Waltham, in Massachusetts, sono stati necessari sistemi di ventilazione per gli edifici amministrativi e i laboratori di ricerca e sviluppo.

Dalle travi fredde ai Comfort module

AstraZeneca aveva già sperimentato l’uso delle travi fredde. Ora era interessata alla diffusione dell'aria in quattro direzioni, una tecnologia che all'epoca non era ampiamente usata negli Stati Uniti. La diffusione in quattro direzioni ha permesso di ridurre i costi grazie al minor numero di travi fredde, ottenendo una maggiore potenza di raffreddamento da unità a soffitto più compatte e di servire anche alcune aree di laboratorio della struttura.

PARASOL ha offerto importanti vantaggi

PARASOL ha permesso di aumentare significativamente lo scambio termico e la portata d’aria, senza la necessità di occupare superficie supplementare nel controsoffitto. I moduli hanno fornito un volume d’aria e una possibilità di regolazione superiori, sono stati più semplici da adattare ai diversi layout degli uffici nel corso delle conversioni o ristrutturazioni, ed è stato ridotto il numero dei flussi di raffreddamento, compreso il numero di valvole di regolazione e dei raccordi per le tubazioni. Tutti questi elementi hanno dato come risultato una soluzione più efficiente sotto il profilo dei costi rispetto alle normali travi fredde.

La velocità minore della portata d’aria ha prodotto una rumorosità più contenuta e un’acustica migliore. I moduli compatti ed esteticamente gradevoli si sono rivelati estremamente affidabili ed, essendo privi di parti mobili, richiedono una manutenzione ordinaria minima.

Swegon industrilokal astra zeneca

20% di risparmio e migliore utilizzo dello spazio

Risparmi stimati sui costi del 20%, rispetto ad altre opzioni. Inoltre i moduli PARASOL, grazie alle portate d’aria bilanciate ed ottimizzate rispetto ai sistemi di ventilazione tradizionali, permettono di aumentare la capienza dell’ufficio in media da una a due persone, quando se ne presenta la necessità.

Soluzione tecnologica

L’aria in ingresso viene filtrata tre volte prima di venire immessa negli edifici. Un sistema di raffreddamento centralizzato rifornisce tutti gli edifici di acqua a temperatura compresa tra 11°C e 15°C (secondo la stagione). Una stazione di miscelazione a temperatura controllata, posta all’ultimo piano di ogni edificio, mantiene l’acqua in un circuito di alimentazione leggermente al di sopra dei 15°C, eliminando la necessità di drenare la condensa nei flussi di raffreddamento.

 

L’aria di mandata primaria viene raffreddata e miscelata con i flussi d’aria di ricircolo prima di entrare nelle sezioni del circuito. L’aria primaria pressurizza gli spazi adibiti ad uffici sopra i laboratori di collegamento e passando attraverso un sistema di griglie poste sopra il soffitto viene immessa come aria in ingresso nei laboratori, ottenendo un ulteriore risparmio energetico.

Swegon astra zeneca