You might want to visit our North American website:

Edizione settembre 2022

Edizione settembre 2022

Impatto di una pandemia di infezioni respiratorie sul settore della ventilazione: avremo imparato dai nostri errori?

 L'uso e il valore della ventilazione meccanica negli edifici è stato un dibattito attivo per decenni. In alcuni Paesi, in particolare nei Paesi nordici, la ventilazione controllata è diventata uno standard negli edifici commerciali e residenziali. Sono state sviluppate tecnologie per garantire una qualità dell'aria interna (IAQ) e un comfort ottimali (spesso indicati come qualità dell'ambiente interno (IEQ)), riducendo al minimo il consumo energetico associato.  

 

Poiché al giorno d'oggi circa il 90% del tempo delle persone viene trascorso in ambienti chiusi, da anni studi scientifici dimostrano che le aziende con una buona IEQ rendono le persone più felici, con il 20% di probabilità in più di non cambiare lavoro e con il 30% di attrattiva in più rispetto alle aziende che non lo fanno. Uno studio ha dimostrato che nelle scuole un miglior flusso d'aria - da un litro al secondo per persona a 8 litri al secondo per persona - porta a un miglioramento del 3% nei tempi di reazione degli studenti, dell'8% nella loro memoria visiva e del 14% nel riconoscimento delle parole. Allo stesso modo, stanze poco ventilate con oltre 1000 ppm di CO2 comportano un aumento del 10-20% delle assenze per malattia.

 

Nonostante questi dati, nella maggior parte dei Paesi europei la ventilazione controllata è ancora limitata ad alcuni tipi di edifici, se non addirittura ad altri. Nel 2021, in media nell'UE-27, circa il 30% degli edifici commerciali (non residenziali) non sarà dotato di alcuna ventilazione. I concetti e le tecnologie di ventilazione utilizzati in questi Paesi sono spesso rudimentali e dispendiosi dal punto di vista energetico (ad esempio, senza recupero di calore). Per quanto riguarda gli edifici residenziali, ci sono enormi differenze tra i vari Paesi. In Scandinavia, ad esempio, l'80% delle nuove costruzioni è dotato di ventilazione e recupero di calore. In Germania la percentuale è del 25%, mentre nel resto dell'UE è inferiore al 20%.

 

Il consumo di energia negli edifici rappresenta oltre un terzo della domanda globale di energia. L'HVAC rappresenta un quinto del consumo diretto di energia elettrica dell'edificio o fino al 45% quando il riscaldamento degli ambienti e dell'acqua è attivato termicamente da pompe di calore.

Continua a leggere qui

 

 

 

 

 

 

Da sinistra a destra: Alexandre David, Farid Laloui, Damien Gardey, Geoffrey Fenech, Julien Monnier, Ludovic Jacques e Benoît Olsommer.

Lorena Pergola

Claudia Cassani

Squadra Swegon Romandie

Swegon insediata in Svizzera Romanda dal 1985, ogni anno aumenta la sua presenza in Svizzera. Sapevate, ad esempio, che con oltre 3.000 installazioni ad oggi, il nostro sistema di ventilazione comfort brevettato "Swegon CUBE" è prodotto integralmente in Svizzera? Più di recente, il gruppo svizzero Barcol-Air AG, leader nel settore dei soffitti radiati con 90 dipendenti, ha integrato la famiglia Swegon.

 

Con la sostenibilità ambientale al centro del nostro pensiero e di ogni nostra decisione, la nostra missione è fornire ambienti interni sani e confortevoli per consentire alle persone di dare il meglio di sé, ora ed in futuro. La nostra filosofia può essere riassunta in poche parole chiave: fiducia, empatia, prossimità, agilità, competenza e professionalità.

 

In quanto costruttori, siamo nella posizione ideale per consigliare ed assistere i nostri clienti in ogni fase del progetto. Dalla visione del progetto alla sua realizzazione, i nostri specialisti ascoltano le esigenze e le necessità dei nostri clienti: investitori, architetti, ingegneri, appaltatori generali o installatori. I nostri tecnici si occupano poi di garantire un funzionamento sostenibile, il massimo comfort ed il minimo consumo energetico.

 

Con sede a Crissier, il nostro ufficio di vendita della Svizzera Romanda può contare su un team esperto le cui competenze sono molto apprezzate dai nostri clienti. Il team è guidato da Benoît Olsommer, che è anche Direttore Generale di Swegon in Svizzera. Il nostro team di vendita è distribuito sul territorio e sul nostro ampio portafoglio di prodotti e soluzioni di sistema. Alexandre David e Julien Monnier sono responsabili dei sistemi di ventilazione, mentre Damien Gardey è responsabile dei sistemi di raffreddamento, delle pompe di calore e dei sistemi di ventilazione modulare. Geoffrey Fenech gestisce il servizio post-vendita in collaborazione con Farid Laloui e Ludovic Jacques. Questo team non sarebbe in grado di funzionare senza la competenza ed il supporto incondizionato del nostro back office, che è così importante in questi tempi: Claudia Cassani, Géraldine Wiskerke e Lorena Pergola gestiscono gli ordini ed la vendita di pezzi di ricambio in modo eccellente.

Swegon acquisisce Barcol-Air  

Swegon acquisisce Barcol-Air e conquista una posizione di leadership nel mercato europeo dei soffitti radianti.

 

Swegon continua a crescere con l'acquisizione di Barcol-Air, fornitore leader di sistemi di soffitti radianti, che offre prodotti di alta qualità e una vasta gamma di servizi correlati, come la gestione dei progetti, la progettazione personalizzata e i servizi di installazione.

 

Fondata nel 1979, Barcol-Air ha 90 dipendenti, sede centrale a Schwerzenbach, Svizzera, e produzione a St. Leon-Rot, Germania.

 

Andreas Örje Wellstam, CEO Swegon Group: "Siamo lieti di accogliere Barcol-Air nel Gruppo Swegon. Grazie alla forte notorietà del marchio in Svizzera, Francia, Germania e nei mercati limitrofi, al suo avanzato centro di produzione, al moderno laboratorio per il clima interno e all'ottimo team, Barcol-Air è un'aggiunta perfetta per il Gruppo Swegon”

Lien

Caso di riferimento FoxTown Factory Stores - Mendrisio 

La città industriale di Foxtown è stata inaugurata nel 1995 come primo centro factory outlet dell'Europa meridionale. Oggi Foxtown conta più di 160 negozi, oltre 250 marchi prestigiosi e 30.000 metri quadrati di spazio commerciale. È quindi il luogo ideale per chi vuole acquistare esattamente ciò di cui ha bisogno.


Naturalmente, con quasi 3 chilometri di negozi, il benessere dei clienti deve essere la priorità assoluta. Con l'aiuto di Bluebox Kappa Sky LGW e Silver M, le persone possono fare acquisti a volontà.

 

Ulteriori riferimenti

Prodotto dell'anno

La nostra TITAN SKY è stata dichiarata pompa di calore commerciale dell'anno ai premi ACR News 2022.


TITAN SKY è la nuova pompa di calore reversibile a refrigerante naturale ad alta efficienza BlueBox di Swegon. Ha prestazioni certificate Eurovent e attualmente ha il più basso TEWI (Total Equivalent Warming Impact) e l'impronta di carbonio sul mercato. Questa gamma di pompe di calore ad aria comprende unità a circuito singolo e doppio con compressori alternativi controllati da inverter e scambiatori di calore a piastre.

Volete saperne di più su questo prodotto? Visita la pagina del prodotto qui